I CONCENTRATI PIÙ SUGGESTIVI DEL MOMENTO

Proprio quando pensavate che i concentrati di cannabis non potessero più migliorare, ecco che spunta la "Terp Sauce" a cambiare le regole del gioco. Questo "dab" di alta qualità e dai sapori deliziosi non ha solo spazzato via lo Shatter dai primi posti delle classifiche dei concentrati, ma ha anche declassato i tradizionali estratti di BHO all'interno della scena cannabica. Budder, Wax e alcuni Shatter sono stati relegati nella seconda divisione dei concentrati di cannabis. Gli estratti artigianali fai-da-te da cui si ottiene il massimo contenuto di THC (che fondamentalmente sono lo stesso prodotto, ma con consistenze diverse) non possono competere con gli estratti a spettro completo.

ESTRATTI A SPETTRO COMPLETO RICCHI IN TERPENI

La Terp Sauce è un HTFSE. Questo impronunciabile acronimo non è certo d'aiuto. E se scomponessimo le sue lettere in "High Terpene Full Spectrum Extract"? Ebbene, questa sigla sta per "estratto a spettro completo ricco in terpeni", dove l'unica cosa da prendere in considerazione è la parte "a spettro completo". L'autentica Terp Sauce conserva tutte le molecole contenute in ogni tricoma garantendo un estratto di cannabinoidi e terpeni più completo. Non si tratta dell'ennesimo concentrato ad alto contenuto di THC.

La Terp Sauce assomiglia ad una marmellata di mele in cui galleggiano piccoli grumi di zucchero. I cristalli sono composti da THCA e il liquido sciropposo è ricco di terpeni. La Terp Sauce non è un qualcosa che possiate fare a casa vostra, esattamente come non potreste mai fare da soli un ketchup Heinz. Il segreto di questa "salsa di terpeni" è la scienza. Speciali attrezzature da laboratorio, infiorescenze essiccate di altissima qualità e una profonda conoscenze dei processi di lavorazione/spurgo sono essenziali per performare questa magia.

La maggiore potenza è dovuta al cosiddetto "effetto entourage", poiché vengono estratti più composti, invece del solo THC. Persino l'artista di estratti più talentuoso non può creare un concentrato all'altezza della Terp Sauce. Il processo di estrazione a spettro completo non solo aumenta i sapori, ma rende anche più piacevole il suo consumo filtrando tutti i lipidi, le cere e altri composti indesiderati. Lo standard per un HTFSE è superare il 13% di terpeni e il 40% di THC.

Flavonoidi Dello Spettro Delle Piante Di Cannabis

LIVE RESIN = HIGH TERPENE EXTRACTION (HTE)

Il Live Resin è un altro tipo di estratto in voga nel 2018. Essenzialmente, la differenza principale è che come materia prima vengono usate infiorescenze fresche appena raccolte, ricche di resina e congelate. Tecnicamente, ciò significa che il Live Resin è molto simile alla Terp Sauce, ma senza arrivare ad essere la stessa identica cosa.

Certo, si ottiene sempre un alto contenuto di terpeni in un estratto Live Resin, ma non è altrettanto potente con le sue concentrazioni di THC prossime al 20%. Inoltre, molti estratti di Live Resin contengono il terpene fitolo, piuttosto sgradevole e con sapori di erba di campo. La Terp Sauce non sarà invece contaminata da questo particolare terpene perché i fiori vengono preventivamente conciati.

INCONGRUENZE CON LA TERP SAUCE

Il più grande problema con la Terp Sauce è la mancanza di omogeneità sul mercato. È fin troppo facile sostituire una Terp Sauce con un concentrato di cannabis di consistenza grumosa e sciropposa. Una vecchia placca di shatter rimasta troppo a lungo in un coffeeshop o in un Cannabis Club tende a cambiare di consistenza con il passare del tempo. Dopo qualche mese inizia a deteriorarsi assumendo l'aspetto di una marmellata, soprattutto durante la calda stagione estiva.

Come se non bastasse, i migliori dispensari statunitensi non sono ancora in grado di garantire un prodotto omogeneo. Ci sono poi alcuni estratti a spettro completo come gli HCFSE, sigla che sta per estratti a spettro completo ricchi in cannabinoidi, che possono assumere un aspetto più simile ad una Terp Sauce che ad un prodotto a sé stante. Nessuno ha ancora compreso fino in fondo perché a volte una partita di Terp Sauce in perfette condizioni può cambiare il suo aspetto da marmellata di mele con cristalli che galleggiano come iceberg a olio liquido, e viceversa.

Terp Sauce THCA

DABBARE O NON DABBARE?

I concentrati di cannabis non costano poco. La Terp Sauce è forse tra i prodotti più di lusso nel menu di un Cannabis Club spagnolo o di un coffeeshop olandese. Questo vale sempre e quando ne riusciate a trovare una da assaggiare. Inoltre, dovrete essere anche molto più prudenti nell'acquistare in Europa questo concentrato rispetto a quanto non fareste in un dispensario statunitense, dato che quasi tutti i concentrati semi-liquidi vengono chiamati "sauce", "sap", "syrup", "juice" ecc., solo per incassare qualche euro in più.

La Terp Sauce rende sicuramente molto più saporita e piacevole l'esperienza complessiva con il dabbing. Alla fine dei conti, il modo più economico per godersi l'intero spettro di cannabinoidi e terpeni è quello di fumare o vaporizzare un'infiorescenza. È difficile che la Terp Sauce attiri nuovi e devoti fan del dabbing, ma per i fumatori più incalliti rimane sicuramente un delizioso salto evolutivo in avanti.

Carrello

Inclusi articoli GRATUITI

Nessun prodotto

Spedizione € 0.00
Totale € 0.00

Check out