I breeder moderni hanno svolto un lavoro eccellente, riuscendo a massimizzare il contenuto di CBD nei fiori di cannabis. Anche se le concentrazioni pari, e superiori, al 20% sono apprezzate da molti consumatori, alcuni appassionati di CBD cercano costantemente livelli di cannabidiolo più elevati.

I concentrati non rappresentano una novità nel mondo della cannabis. Infatti, migliaia di anni fa, i fan della cannabis avevano già trovato diverse soluzioni per amplificare gli effetti dell'erba, raggruppando insieme il maggior numero di tricomi possibile. Man mano che la tecnologia nel settore della cannabis continua ad evolvere, vengono introdotti sul mercato nuovi concentrati sempre più potenti. Il CBD è una delle molecole più popolari e i concentrati di CBD rappresentano una soluzione innovativa per trarre vantaggio da questo cannabinoide versatile, privo di effetti psicotropi.

Cosa Sono i Concentrati di CBD?

Esiste un ampio assortimento di concentrati di CBD, con sapori, consistenze ed effetti diversi. Questi prodotti vengono creati estraendo cannabidiolo, terpeni ed altri specifici composti fitochimici dai fiori di cannabis ricchi di CBD. Isolando queste molecole e separandole da sostanze come clorofilla, cera e cellulosa, si ottiene un prodotto con livelli di cannabidiolo nettamente superiori rispetto alle cime di cannabis fresche.

Quali Tipi di Concentrati di CBD Esistono?

I fumatori di cannabis old-school potevano solo sognare tutti i prodotti a base di cannabis disponibili al giorno d'oggi. La possibilità di entrare in un coffeeshop o un dispensario e consultare l'elenco di estratti ed hashish resta ancora un privilegio, che spesso diamo per scontato.

Alcuni locali offrono una gamma limitata di concentrati di CBD, ma in realtà questo cannabinoide può essere estratto in diversi modi e trasformato in varie sostanze da fumare, vaporizzare, dabbare o ingerire. Di seguito, trovate alcuni dei prodotti più popolari.

  • Wax/Cere

Il Wax di CBD è una sostanza densa e vischiosa, particolarmente adatta per i dab rig e i vaporizzatori. Le cere hanno una tonalità più scura rispetto ad altri concentrati e, oltre al CBD, contengono un assortimento di composti fitochimici, tra cui terpeni e flavonoidi, capaci di operare in sinergia. Le cere contengono anche altri componenti della pianta di cannabis, inclusi cere naturali e steroli, responsabili della particolare consistenza della sostanza.

I produttori creano la cera di CBD utilizzando diverse tecniche di estrazione. L'estrazione con butano è molto efficace nel prelevare i composti fitochimici desiderati. Tuttavia, l'estrazione con CO₂ supercritica rappresenta il miglior standard di riferimento per la produzione di concentrati puri, di altissima qualità. Il prodotto finale racchiude circa il 65–90% di CBD ed offre al consumatore un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Wax
  • Budder

Come si può intuire dal nome, il Budder ha una consistenza simile al burro! Questo concentrato soffice e cremoso può essere facilmente vaporizzato o assunto tramite dabbing e genera boccate vellutate, estremamente piacevoli. I produttori creano il Budder purificando l'estratto di CBD tramite l'esposizione a pressione e temperature elevate, dopodiché scuotono vigorosamente la sostanza per rimuovere il solvente. Come il Wax, anche il Budder viene ottenuto tramite estrazione con butano o CO₂. Di conseguenza, racchiude una potenza più o meno identica.

Budder
  • Crumble

Il Crumble, un altro estratto ottenuto con butano/CO₂, esibisce una consistenza unica, molto apprezzata dai consumatori di cannabis. In questo caso i produttori eliminano meno umidità dall'estratto, fino a creare un prodotto simile alla cera. Tuttavia, il maggior contenuto di acqua rende il Crumble meno vischioso e più solido. Grazie a questa particolare consistenza, il concentrato è più facile da maneggiare e meno appiccicoso, perfetto da inserire nei vaporizzatori.

Crumble
  • Shatter

Lo Shatter ha una consistenza piacevole e, sottoposto a pressione, si spezza, sbriciolandosi. Questo concentrato è semitrasparente ed ha un aspetto simile al vetro. Esposto al calore, si scioglie, trasformandosi in una sostanza fluida, ideale per il dabbing. Dopo l'estrazione, i produttori di Shatter evitano di scuotere la sostanza e cercano di limitare la formazione di cristalli, in modo da ottenere un concentrato liscio ed esteticamente accattivante, molto amato dagli intenditori.

Shatter
  • Live Resin

Il Live Resin si ricava da cime di cannabis congelate subito dopo essere state raccolte. Questo processo di raffreddamento mantiene integri anche i terpeni più volatili, che altrimenti verrebbero distrutti durante l'essiccazione e la concia. Dai fiori di cannabis congelati si ottiene quindi un concentrato “vitale” (da qui il termine “Live Resin”), molto aromatico. Questa sostanza racchiude l'intero assortimento di terpeni presente nei fiori utilizzati.

Il Live Resin può contenere fino al 90% di cannabinoidi, viene spesso inserito nei vaporizzatori portatili e può erogare massicce dosi di CBD in poche boccate.

Live Resin
  • CBD Isolato

Durante il processo di creazione del CBD isolato, il CBD viene separato da qualsiasi altra molecola presente nella pianta. La cromatografia liquida ad alta pressione (HPLC) conduce l'estratto di CBD all'interno di una colonna. Qui, il CBD viene isolato dalle altre sostanze. Questo metodo consente di ottenere cristalli di CBD puri al 99%, con minime tracce di terpeni, generando un effetto davvero intenso.

CBD Isolato

Quali Vantaggi Offrono i Concentrati di CBD?

Dunque, che differenza c'è tra i concentrati di CBD e i classici fiori di cannabis? Ebbene, a quanto pare, l'assunzione di elevate quantità di CBD in una sola volta, offre molti vantaggi. Scopriteli di seguito.

Quali Vantaggi Offrono i Concentrati di CBD?

  • Riducono le Sensazioni di Irrequietezza

Il CBD può contribuire ad attenuare il nervosismo e promuovere un senso di tranquillità e comfort. Il consumo di CBD nel corso della giornata può aiutare a tenere sotto controllo la tensione e, quindi, risulta molto utile in caso di riunioni ed eventi importanti. Il concentrato di CBD amplifica gli effetti delle cime ricche di CBD, grazie agli elevati livelli di questo cannabinoide e all'azione combinata con i terpeni.

  • Generano Effetti Confortanti

Il CBD genera un effetto lenitivo sul corpo e favorisce il rilassamento dopo una lunga giornata lavorativa. Scegliendo i concentrati di CBD, potrete massimizzare questi effetti corroboranti ed ottenere risultati più evidenti e duraturi. I concentrati di CBD consentono di trarre vantaggio dalle proprietà del cannabinoide, ma senza sballarsi.

  • Aumentano la Lucidità Mentale

A differenza del THC, il CBD non influisce sulla lucidità mentale. In realtà, dopo aver assunto un concentrato di CBD tramite vaporizzatore o dabbing, potreste notare una sensazione di calma e lucidità. Tali effetti aiutano la mente a focalizzarsi sul presente e favoriscono uno stato mentale produttivo, meditativo e rilassato.

  • Ultra-Discreti

I concentrati di CBD possono essere inseriti nei vaporizzatori o usati per realizzare prodotti edibili. Sono quindi molto discreti e ideali da consumare anche fuori casa. Vaporizzando il CBD, non susciterete alcun sospetto, proprio come accade a chi vaporizza nicotina, e nessuno batterà ciglio vedendovi scartare una caramella ricca di CBD.

  • Buon Rapporto Qualità/Prezzo

Infine, dal punto di vista del contenuto di CBD, i concentrati offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo. Rispetto ai semplici fiori ricchi di CBD, i concentrati racchiudono una maggiore quantità di cannabinoidi in una piccola porzione di materiale e, nel corso del tempo, possono aiutarvi a risparmiare denaro.

Come Usare i Concentrati di CBD

Per quanto riguarda la somministrazione dei concentrati di CBD, i consumatori hanno a disposizione un'ampia scelta. A differenza del fumare, quasi tutte le opzioni citate di seguito consentono di preservare l'assortimento di terpeni e di esaltare i sapori e gli aromi del concentrato. Inoltre, grazie all'assenza di combustione, l'esperienza complessiva risulta molto più sicura e gradevole.

Come Usare i Concentrati di CBD

  • Vaporizzazione

Per riscaldare i concentrati di CBD, i vaporizzatori utilizzano sistemi di riscaldamento a convezione, a conduzione o entrambi. Anziché generare una combustione, questi sistemi riscaldano semplicemente il concentrato, favorendo l'evaporazione di CBD e terpeni. Di conseguenza, si ottengono boccate delicate, vellutate e molto saporite. In alcuni vaporizzatori è persino possibile impostare una temperatura specifica per sfruttare determinati terpeni e trarre benefici dall'effetto entourage.

  • Dabbing

Il dabbing consiste nel collocare una dose di estratto di CBD su un nail (chiodo) rovente e, successivamente, inalare il vapore generato. Questo metodo permette ai consumatori di assumere grandi quantità di CBD in una volta sola e, quindi, di ottenere effetti più rapidi ed intensi. Il dabbing viene usato soprattutto con i concentrati ricchi di THC, ma nulla vieta di consumare estratti di CBD con questo metodo.

  • Edibili

Quando si parla di edibili, l'unico limite è la vostra creatività. Usate i concentrati per aggiungere il CBD in bevande, zuppe, torte, biscotti ed altro ancora. A differenza dei fiori ricchi di CBD, il sapore dell'edibile ottenuto sarà molto più gradevole e il dosaggio più omogeneo. Gli effetti generati dagli edibili emergono con un certo ritardo, ma risultano molto più persistenti rispetto a quelli prodotti dal dabbing o dalla vaporizzazione.

L'Assunzione di Concentrati di CBD Presenta Qualche Rischio?

Il CBD è considerato sicuro e atossico. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che il cannabinoide sia ben tollerato dall'organismo e non provochi dipendenza, ma ha specificato che potrebbe generare effetti collaterali e interazioni farmacologiche. Le reazioni avverse sono solitamente lievi, ma è comunque importante tenerle in considerazione. Le più comuni sono:

  • Bocca secca
  • Diarrea
  • Diminuzione dell'appetito
  • Sonnolenza
  • Affaticamento

Dal momento che i concentrati forniscono dosi di CBD molto più elevate rispetto ai fiori, in alcuni soggetti le probabilità di sperimentare alcuni degli effetti collaterali potrebbero aumentare.

Dovreste Provare un Concentrato di CBD?

Se amate questo cannabinoide, vi consigliamo di assaggiare i concentrati di CBD. Essi non generano alcun effetto psicotropo, quindi non dovrete preoccuparvi qualora assumiate una dose eccessiva. Ad ogni modo, prima di assumere concentrati, come cere e Shatter, è importante conoscere con esattezza il proprio livello di tolleranza ai fiori di CBD o all'olio di CBD. Dopo aver individuato la “dose ideale”, potrete usare i concentrati per introdurre nel vostro organismo abbondanti quantità di CBD, in una piccola porzione di materiale.

External Resources:
  1. Cannabinoids in the management of difficult to treat pain https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  2. Cannabinoids suppress inflammatory and neuropathic pain by targeting α3 glycine receptors https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  3. A Critical Review of the Antipsychotic Effects of Cannabidiol: 30 Years of a Translational Investigation - PubMed https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  4. Cannabidiol as potential anticancer drug https://www.ncbi.nlm.nih.gov
Liberatoria:
Questo contenuto è solo per scopi didattici. Le informazioni fornite sono state tratte da fonti esterne.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.