La qualità di una pianta dipende dal terreno in cui cresce. Per cui, per ottenere piante sane e forti capaci di produrre cime potenti, è essenziale preparare e mantenere un terreno sano e vivo. Nel secolo scorso l'umanità ha causato seri danni con l'agricoltura intensiva basata su prodotti petrolchimici. Abbiamo privato le nostre terre di gran parte delle loro sostanze nutritive, senza dare niente in cambio. Abbiamo arato la terra rilasciando grandi quantità di carbonio nell'atmosfera e causando l'erosione dello strato superficiale del suolo.

Fortunatamente, un gruppo di scienziati del suolo, sostenitori della permacultura e agricoltori biologici si sta opponendo a questa situazione sottolineando l'importanza di un suolo sano per la vita di tutti gli organismi sulla terra. Questa idea si sta diffondendo rapidamente e molti coltivatori di cannabis stanno iniziando ad usare suoli molto più sani per produrre una cannabis di altissima qualità. Una delle migliori espressioni di suolo sano è il substrato organico vivo e riciclato, anche conosciuto con l'acronimo inglese ROLS.

L'IMPORTANZA DEL ROLS

Dopo una prima analisi, il ROLS potrebbe sembrare uno dei più grandi colpi di genio dell'umanità, ma in realtà si tratta solo di una copia di ciò che già accade in natura. Quando osserviamo un bosco, davanti a noi si apre un sistema di riciclaggio complesso e dettagliato. Le foglie e i rami che cadono a terra continuano ad essere una parte integrante del ciclo della vita. I funghi saprofiti sono i primi a scomporre questa materia vegetale in piccole parti, successivamente trasformate da diverse forme di vita microbica in parti ancora più piccole. Alla fine di questo processo, quelli che una volta erano rami saranno piccole molecole biodisponibili per le piante. Queste sostanze nutritive non abbandonano mai il ciclo, ma cambiano semplicemente la loro forma.

Tuttavia, quando coltiviamo un terreno senza restituire materia organica al suolo, alla fine la terra verrà privata della maggior parte della sua vitalità e, di conseguenza, dovrà essere concimata con fertilizzanti chimici. Se poi aggiungiamo a questa miscela i pesticidi, i fungicidi e gli erbicidi, otteniamo un cocktail che riduce in maniera drastica la biodiversità del terreno.

La biodiversità del suolo è fondamentale per la salute delle piante. La presenza di vita fungina nel terreno aiuta a prevenire l'erosione e può anche formare relazioni simbiotiche con le piante, unendosi ai loro sistemi radicali ed aiutandole, in cambio di zuccheri, ad assimilare sostanze nutritive che altrimenti sarebbero fuori dalla loro portata. Anche i nematodi, piccole creature simili a vermi, sono presenti nei terreni sani. Le famiglie predatrici di questi piccoli organismi agiscono pattugliando il terreno e difendendo le piante dai microrganismi parassiti. Ci sono poi altre forme di vita microbica, come i batteri, che aiutano le piante ad assimilare le sostanze nutritive di cui hanno bisogno decomponendo la materia organica.

Substrato Organico Vivo E Riciclato (Rols)

CHE COSA SONO I ROLS?

Con la sigla ROLS ci si riferisce essenzialmente a tutti quei terreni lavorati seguendo pratiche di coltura biologica e sostenibile al fine di restituire sostanze nutritive e vitalità al suolo. Questi terreni seguono i principi della natura e rispettano i cicli dei nutrienti per garantire che la terra rimanga sana e capace di produrre colture di alta qualità. Quando si tratta di agricoltura biologica, i ROLS stanno influenzando numerose scuole di pensiero. L'agricoltura biodinamica pone un forte accento sull'aggiunta nel suolo di preparati naturali ricchi di sostanze nutritive. La permacultura insegna concetti di policoltura, sistemi a ciclo chiuso e salute del suolo. I metodi di coltivazione "sod seeding" (semina su cotica erbosa) riducono al minimo la quantità di nutrienti rilasciati dal suolo e preservano la vita microbica e degli insetti all'interno della rizosfera.

COME UTILIZZARE I ROLS IN UNA COLTURA DI CANNABIS

Esistono numerosi metodi per creare un substrato organico vivo e riciclato. Avrete comunque bisogno di una basa da cui partire. Se siete fortunati, potete usare un terreno su cui erano già stati applicati metodi di questo tipo. In caso contrario, potete semplicemente acquistare un terriccio di ottima qualità o usare quello che avete a vostra disposizione. A questo punto dovrete adottare alcuni dei seguenti concetti per iniziare a preparare un substrato vivo e sano.

Uno dei metodi più comuni e basilari è il compostaggio. I vostri scarti di cucina e giardinaggio possono essere aggiunti in un cumulo di compost, che verrà degradato dalla vita microbica. Dopo un po' di tempo, avrete a vostra disposizione un compost ricco di sostanze nutritive che potrà essere aggiunto al terreno per dare una spinta in più alle vostre piante di cannabis.

Il tè di compost, o compost tea, è un altro fantastico modo di riciclare gli scarti in una formula ricca di sostanze nutritive da applicare sulla terra. Tutti i residui come i chicchi di caffè, le ortiche, la paglia e i gusci d'uovo possono essere usati per ottenere questo liquido benefico per le piante.

Anche l'aerazione del terreno è molto importante per garantire una buona decomposizione della materia organica e per mantenere sana la vita microbica. Per ossigenare un suolo si possono usare la pula del riso e le pietre laviche, materiali in grado di aprire piccoli spazi in cui l'aria può circolare liberamente.

Anche i concimi naturali possono contribuire a creare un ottimo ROLS. Fonti come letame, vermicompost e farina di ossa sono facilmente reperibili in molte aziende agricole e possono essere persino preparate periodicamente in piccole operazioni di permacultura.

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.