Scoprite come difendere le piante di cannabis dai minatori fogliari.

Gli esseri umani utilizzano la cannabis per diversi scopi: la pianta viene impiegata nel settore industriale, come fonte di cannabinoidi psicoattivi e in molti altri modi. Tuttavia, l'uomo non è l'unica creatura in grado di apprezzare questa erba così versatile. Per molti insetti, infatti, la pianta di cannabis rappresenta uno snack succulento.

Chi coltiva cannabis deve imparare a gestire un'ampia gamma di insetti all'interno del suo giardino. Alcune di queste creature sono piuttosto difficili da individuare, mentre altre—inclusi i minatori di foglie—lasciano segni inequivocabili al loro passaggio. Proseguite la lettura per acquisire informazioni sulla biologia dei minatori fogliari, sui danni che provocano alle piante e su come prevenire e trattare eventuali infestazioni.

Cosa Sono i Minatori Fogliari?

Come si può intuire dal nome, i minatori di foglie creano dei tunnel all'interno dei tessuti delle piante. Si fanno strada masticando il materiale vegetale e lasciandosi alle spalle una scia ben visibile.

I minatori fogliari sono insetti allo stadio larvale appartenenti a diverse specie, tra cui falene, vespe e coleotteri. Il loro ciclo vitale è suddiviso in quattro fasi principali: uovo, larva, pupa ed esemplare adulto. Durante lo stadio larvale, l'insetto è particolarmente vorace e può infliggere gravi lesioni alla pianta, scavando tunnel nelle foglie.

Anziché masticare la superficie, i minatori fogliari prediligono la parte interna delle foglie, per diverse ragioni. In primo luogo, il tessuto vegetale della foglia nutre l'insetto, creando al tempo stesso un ambiente sicuro e al riparo dai predatori. Inoltre, i minatori fogliari si dirigono soprattutto verso le aree polpose in cui è presente meno cellulosa—struttura fibrosa all'interno del tessuto vegetale.

Questo meccanismo di sopravvivenza, molto efficace per la larva, può causare gravi danni alla pianta. Un'invasione di minatori fogliari particolarmente estesa può rovinare una piantagione, compromettendo lo sviluppo e il rendimento degli esemplari. Prima di analizzare i metodi per gestire questi parassiti, è importante capire come si diffondono e quali tracce lasciano al loro passaggio.

Cosa Sono i Minatori Fogliari?

Come Si Diffondono i Minatori Fogliari?

I minatori fogliari nascono sotto forma di uova, depositate da insetti femmina. Dopo la schiusa, le giovani larva iniziereranno a scavare tunnel all'interno della foglia, per placare il loro appetito. Alla fine—se riusciranno a sopravvivere sufficientemente a lungo—le larve si trasformeranno in pupa, e successivamente in insetti adulti.

Quando esemplari maschi e femmine di vespa, coleottero, falena o tentredine si accoppiano, danno origine ad una nuova generazione di minatori fogliari. Queste specie svolgono un ruolo importante nell'ecosistema. Tuttavia, il segreto per prevenire la diffusione dei minatori fogliari è interrompere il loro ciclo riproduttivo.

Come Si Diffondono i Minatori Fogliari?

Che Aspetto Hanno le Lesioni Provocate dai Minatori Fogliari?

I tunnel scavati dai minatori di foglie assomigliano a delle pennellate bianche su una tela verde. Questi sentieri vorticosi si intersecano all'interno della foglia, lasciando segni visibili sulla superficie. Ad una prima occhiata, le tracce sembrano vermi, al punto che inizialmente molti coltivatori credono di essere invasi da qualche parassita. In realtà, questi segni rivelano la presenza di creature molto più piccole.

Come Trattare un'Infestazione di Minatori Fogliari

Dopo aver individuato i segni inequivocabili dei minatori fogliari, occorre intervenire tempestivamente prima che questi insetti provochino danni più gravi. I coltivatori di cannabis hanno diverse opzioni a disposizione per gestire le infestazioni di minatori fogliari. Ovviamente, possono spruzzare sulle piante pesticidi chimici per arrestare immediatamente l'avanzata degli insetti. Anche se efficaci, questi prodotti possono lasciare residui sui fiori e danneggiare l'ecosistema del giardino.

I metodi naturali consentono invece di gestire il problema preservando l'ambiente e mantenendo i preziosi fiori intatti e privi di agenti contaminanti. Di seguito indichiamo alcune delle soluzioni naturali più valide per contrastare i minatori fogliari.

Predatori Benefici

In ogni fase del loro ciclo vitale, i minatori fogliari fanno parte della rete alimentare del suolo. Queste fastidiose creature adorano affondare l'apparato boccale nelle foglie di cannabis, ma a loro volta rappresentano un boccone prelibato per altre specie di insetti.

Introducendo alcuni insetti predatori nel vostro giardino, riuscirete a tenere sotto controllo la diffusione dei minatori fogliari, migliorando anche la biodiversità. Quando questi insetti avranno terminato il loro compito, diventeranno cibo per altri organismi, contribuendo ad arricchire la rete alimentare del suolo. L'imenottero parassitoide Diglyphus isaea è uno degli insetti predatori più efficaci contro i minatori fogliari, poiché si ciba rapidamente di questi parassiti. Queste vespe ispezionano la superficie delle foglie per individuare i tunnel dei minatori fogliari, dopodiché trafiggono gli insetti con il loro pungiglione, paralizzandoli.

Successivamente, depositano le uova nel corpo della preda immobilizzata. Al momento della schiusa, le larve di vespa si nutriranno del malcapitato minatore fogliare. È un meccanismo brutale, ma molto efficace—come spesso accade in natura.

Come Trattare un'Infestazione di Minatori Fogliari

Olio di Neem

L'olio di neem è presente nelle serre e grow room di quasi tutti coloro che coltivano con metodi biologici. L'olio di neem si ottiene dalla spremitura dei fiori e semi di un albero sempreverde, originario del subcontinente indiano. Quest'olio contiene diversi triterpeni, in grado di tenere alla larga insetti e funghi. L'olio di neem è considerato un insetticida biologico, e può essere usato come repellente contro i minatori fogliari, poiché non danneggia specie benefiche come vermi e coccinelle. Dopo qualche applicazione, l'olio eliminerà i minatori fogliari dalle vostre piante.

Come Trattare un'Infestazione di Minatori Fogliari

Usate un cucchiaino di olio di neem per ogni litro di acqua calda e versate la soluzione all'interno di un nebulizzatore. Aggiungete qualche goccia di tensioattivo, in modo che l'olio possa mescolarsi all'acqua. Agitate il nebulizzatore e spruzzate il liquido su tutte le foglie invase dai minatori fogliari. L'olio di neem è molto efficace contro alcuni parassiti, ma racchiude qualche lato negativo. La sostanza può infatti depositarsi per lungo tempo sulla pianta e infondere un sapore sgradevole alle cime. Utilizzate questa preparazione solo durante la fase vegetativa, prima che i fiori inizino ad emergere.

Trappole Adesive

Le trappole adesive sono utili per catturare i minatori fogliari adulti. Posizionate le strisce adesive sulla superficie del terreno, sotto la pianta. Usate delle fascette di plastica per appenderne alcune sopra la chioma dell'esemplare. I minatori fogliari adulti saranno attirati dai colori vivaci di queste curiose piattaforme. La sostanza vischiosa presente sulle strisce bloccherà immediatamente l'insetto, lasciandolo incollato al supporto. Controllate regolarmente le strisce e sostituitele con trappole nuove quando diventano sovraccariche di parassiti.

Come Trattare un'Infestazione di Minatori Fogliari

Come Prevenire la Comparsa di Minatori Fogliari

Impedendo ai minatori fogliari di cibarsi delle vostre piante potrete risparmiare tempo e fatica. I trattamenti illustrati in precedenza sono sicuramente efficaci, ma adottando strategie preventive riuscirete a coltivare in piena tranquillità, senza problemi o preoccupazioni. Seguite le tecniche elencate di seguito per evitare che i minatori fogliari possano anche solo assaggiare la polpa delle vostre foglie di cannabis.

Teloni

I teloni rappresentano una solida linea difensiva contro i minatori fogliari adulti. Gli strati protettivi lasciano entrare luce ed aria, ma impediscono a insetti e falene di penetrare all'interno e depositare le uova. I teloni possono essere usati sia indoor che outdoor. Ricordate però di controllare regolarmente che non siano presenti fessure sulla parte inferiore del rivestimento, soprattutto dopo una giornata di forte vento.

Osservazione Regolare

Controllate regolarmente la vostra grow room o il giardino, per individuare i segnali di infestazioni o malattie, ed intervenire prima che la situazione peggiori. Ispezionate le piante ogni giorno, per scoprire eventuali cambiamenti sulle foglie a ventaglio o i caratteristici tunnel biancastri.

Se trovate il minimo indizio della presenza di minatori fogliari, eliminate le foglie colpite dall'area di coltivazione. Con un gesto così rapido e semplice potrete evitare danni più gravi.

Prevenire Prima, Trattare Poi

Il segreto per proteggere le piantagioni di cannabis dai minatori fogliari è la prevenzione. Se avete già subito un'infestazione in passato—o conoscete dei coltivatori della zona alle prese con queste creature—sistemate dei teloni sopra le vostre piante.

Se siete già a metà della stagione di coltivazione e avete appena scoperto gli inquietanti tunnel sulle foglie delle piante, utilizzate i metodi di trattamento elencati precedentemente. Risolverete il problema in un attimo!

ELENCO DEI PESTI COMUNI E PROBLEMI

HAI PIÙ DI 18 ANNI?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.