By Luke Sumpter


Non è soltanto l'amore per l'erba che unisce gli sballoni. Molti consumatori di cannabis si trovano a condividere simili dilemmi, situazioni comiche e perfino certi tratti della personalità. Magari vi fumate un sacco di canne e bong, ma come fate a dire se siete davvero degli sballoni? Ebbene, se vi capita spesso di trovarvi in alcune delle situazioni descritte qui di seguito o trovate corrispondenza con certi tratti, allora rientrate decisamente nella categoria.

1. Fumate troppe canne appena svegli

Sballarsi al risveglio è un modo meraviglioso di prepararsi dolcemente alla giornata. Poche cose sono più belle del profumo di terpeni e caffè nell'aria. Quando il “wake and bake” funziona, si comincia la giornata motivati e ci si sente bene dopo una mattinata produttiva. Ma appicciare al mattino presto non sempre va secondo i piani. Se si esagera (anche solo un pochino), ci si può ritrovare troppo stonati. Ed anche se gli sballoni più navigati posso resistere bene, chi ha una tolleranza più bassa potrebbe dover rinunciare ai propri piani per la prima metà della giornata. Sapete di essere degli sballoni se vi è capitato di sballarvi un po' troppo al risveglio.

2. Siete tolleranti con le canne sbavate

A volte è bello sballarsi in solitudine, ma fumare erba è spesso una faccenda sociale. Che vi stiate rilassando a casa con gli amici, facendo un'escursione o riuniti davanti ad un falò, introdurre un po' d'erba nella scena rende tutto più divertente. Ma passarsi le canne implica che a volte ci si trova alle prese con un filtro tutto sbavato. Se per molti questo è disgustoso, i veri sballoni hanno sopportato questo fastidio per anni, e non impedisce loro di continuare a fumare e passare la canna in giro.

3. Non prendete le cose troppo seriamente

Una caratteristica degli autentici sballoni. Un costante apporto di cannabinoidi introdotti nell'organismo rende difficile stressarsi per le piccole cose. Molti sballoni affermano che fumare è loro d'aiuto per percepire una visione d'insieme delle cose. La vita diventa più semplice. La natura diventa più bella. Agitarsi per delle piccolezze pare così meschino quando ci si rende conto di quanto la vita sia meravigliosa, specialmente con una cannetta in mano. Se siete dei veri sballoni, siete probabilmente una persona più serena o rilassata della media.

4. Vi perdete scorrendo il cellulare

Tutti siamo colpevoli di finire persi in un buco nero quando scorriamo attraverso i social. Un attimo siamo seduti sul divano, in autobus o sul gabinetto, e l'attimo dopo ci risvegliamo di botto dopo aver passato 30 minuti scorrendo fra video di gatti ed altri oggetti virali. Siamo però molto più suscettibili di scivolare in un buco nero scorrendo passivamente il cellulare quando siamo sballati, dato che la cannabis rende tutto più interessante e acutizza i sensi.

Come sapere se siete veri sballoni

5. Non vi piace restare senza erba

Sapete che siete degli sballoni se restare senz'erba è per voi un evento davvero triste. Cominciate col mettere da parte qualche cimetta per le occasioni speciali, ma quando finite per restare a secco la musica non è più altrettanto bella da sentire e il cibo non è più buono come prima. Starete in trepida attesa che il vostro fornitore si faccia vivo o che il vostro raccolto domestico termini la concia.

6. Avete sviluppato un vero talento per rollare in condizioni avverse

I veri sballoni sono una razza resiliente, e “schivano le botte”. In qualunque condizione, saranno capaci di confezionare una canna rollata perfettamente, e riusciranno anche ad accenderla e tenerla asciutta perfino in mezzo a un monsone o a venti violenti. Gli amanti della cannabis che hanno una preferenza per fumare nei grandi spazi aperti sviluppano un talento sbalorditivo per rollare in condizioni che dei fumatori poco esperti non si sognerebbero mai di sfidare.

7. Avete la miglior collezione di musica fra i presenti

Spesso la cannabis porta le persone a sviluppare un gusto musicale molto raffinato, ma anche molto esteso. L'erba ci attira verso musiche che ci fanno stare bene, dai rimbombi della psytrance ai ritmi carezzevoli e sincopati delle canzoni reggae, agli orgasmici assoli di chitarra con batterie martellanti dell'heavy metal. Se siete dei veri sballoni, spesso sarà il vostro telefono quello connesso con le casse dello stereo, e la vostra collezione di musica quella che creerà l'atmosfera della fumata.

8. Siete maestri nell'arte della discrezione

Fumare e coltivare cannabis in Paesi che ancora proibiscono l'erba porta le persone a sviluppare una tendenza alla discrezione. In qualche modo, gli sballoni trovano sempre i posti più reconditi ma allo stesso tempo più tranquilli dove gustarsi l'erba, e coltivatori sapienti modificano scatole e torri di computer per far crescere i loro esemplari al riparo da tutti gli sguardi. Certi consumatori osano perfino fumare nella propria stanza, con l'ausilio di filtri artigianali ed un copioso impiego di deodorante per ambienti.

9. Avete spesso gli occhi arrossati

I vostri amici si saranno ormai probabilmente abituati ai vostri occhi perennemente arrossati. Anzi, è probabile che a questo punto facciano ormai parte del vostro aspetto abituale. Che diamine, perfino i vostri colleghi di lavoro sono arrivati ad essere convinti che soffriate di raffreddore tutto l'anno o abbiate un'allergia alla polvere particolarmente grave.

10. Perdete continuamente gli accendini

Ma l'avete davvero perso l'accendino? O siete stati vittima di uno dei reati più comuni nel mondo cannabico: il furto di accendino? Gli accendini sono (molto probabilmente) uno degli oggetti al mondo che più passano di mano in mano, e la maggior parte della volte questo non accade in maniera intenzionale! Ora, siamo onesti, ne avrete probabilmente sottratto qualcuno anche voi mentre eravate sballati. Ma perdere il vostro vi ha lasciato nella spinosa situazione di dover infilare le canne nel tostapane o ricorrere ai fornelli per avere una fiamma.

Come sapere se siete veri sballoni

11. A volte vi sballate in modo davvero esagerato

La vostra tolleranza è impressionante, ma certe volte in quella diga si apre una fessura. Forse avete sbocconcellato un po' troppi edibili, o magari vi siete sparati una moonrock con livelli astronomici di THC. Quelle volte lì, vi ritrovate sballati in modo davvero esagerato. Vi sarà probabilmente capitato in varie occasioni di tirare qualche boccata di troppo prima del lavoro o di qualche impegno mondano, e di ripromettervi di essere più prudenti in futuro.

12. Avete grande familiarità con la bocca secca

Dopo anni che fumate erba, la secchezza delle fauci è divenuta una condizione familiare. A differenza di quando affrontavate le sessioni di fumo senza preparazione, oramai siete perfettamente equipaggiati. Ogni qualvolta vi dirigete per fumare nei boschi o in spiaggia, portate sempre con voi qualche bottiglia d'acqua o di succo di frutta per estinguere quell'inevitabile secchezza.

13. Avete avuto una brutta esperienza con gli edibili

Gli edibili costituiscono uno choc per l'organismo, specialmente le prime volte che li si prova. Dopo aver ingurgitato un brownie infuso alla cannabis, il fegato trasforma una larga parte di quel THC nella molecola psicoattiva più potente 11-idrossi-THC, e questa sostanza chimica provoca uno sballo ai limiti dello psichedelico, che può prendere alla sprovvista anche i più veterani fra i fumatori.

14. Nutrite disprezzo per i fornitori non puntuali

Avete trascorso fin troppo tempo su qualche panchina nel parco, o a qualche angolo di strada, in attesa del vostro fornitore di fiori. A volte gli imprenditori erbacei tardano giusto una decina di minuti prima di presentarsi al luogo convenuto; altre volte vi lasciano penzolare per ore. Ma perché dovrebbero preoccuparsi? Non corrono mica il rischio di essere licenziati. In ogni caso, sapete di essere degli sballoni se vi è capitato di passare ore in qualche luogo losco in attesa che apparisse il vostro fornitore.

15. Apprezzate il “bon ton” in materia di fumo

Passati sono i tempi di canne rollate miseramente e di erba scadente. Avete sviluppato rispetto per l'erba. Rollate bene, coltivate erba di prima qualità, e vi aspettate che quelli della vostra cerchia si comportino con le maniere adeguate quando si fuma insieme. Non c'è nulla di peggio che passare un cannone a qualcuno e vederlo addentrarsi in un monologo su come gli uccelli non siano reali, per poterne mantenere il possesso il più a lungo possibile.

16. La vostra scatoletta del fumo è roba da fare invidia

Sapete come vi piace fumare—con classe. Avete affinato le vostre preferenze in tema di cartine, grinder, filtri ed accendini. Ma non andate mica in giro con tutte queste attrezzature stipate nelle tasche. Le tenete invece tutte ordinatamente riposte in un cofanetto di legno; ogni cosa al suo posto. Ogni volta che fumate insieme a persone nuove, restano impressionate dalla vostra perizia.

Come sapere se siete veri sballoni

17. Spesso sbattete sul “tetto verde”

La vostra tolleranza si è accresciuta nel corso degli anni. Prima bastavano un paio di boccate per sentirsi inebriati; ora ci vogliono un paio di canne. Sapete di essere degli sballoni se a volte non riuscite a oltrepassare il “tetto verde”. Per quanti cannoni rolliate o per quanti bong vi spariate, semplicemente non vi riesce di arrivare a quella condizione di euforia che si trova al di là.

18. Di tanto in tanto lottate con la paranoia

Non importa quanti anni avete all'attivo. A volte, la cannabis ci si ritorce contro. Che abbiate fumato un po' troppo, o magari abbiate giusto una giornata storta, certe volte ogni macchina sembra un'auto della polizia, e per qualche ragione tutte le persone che incontrate sanno che siete sballati (o almeno così vi pare). Siete decisamente degli sballoni se avete qualche storia comica da raccontare su come avete buttato la vostra erba in qualche cespuglio perché quelle sensazioni negative avevano raggiunto il culmine.

E allora, come vi classificate?

Quanto di tutto ciò vi è familiare? Se avete sperimentato, o vi siete identificati con più della metà di queste situazioni, a nostro avviso siete senza dubbio degli sballoni. Non è solo la cannabis che unisce certe persone. Fra individui che si stonano spesso diventiamo buoni amici perché condividiamo così tante esperienze, atteggiamenti ed abitudini che hanno a che fare con l'erba. Se siete veri sballoni probabilmente riconoscete questi tratti anche nei vostri amici.