Guida alla coltivazione della cannabis di Royal Queen Seeds

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic

Do-Si-Dos Automatic Grow Report


Hai sentito parlare della Do-Si-Dos Automatic per i suoi effetti rilassanti ed i suoi sapori dolci. A questo punto, non ti resta che procurarti i semi e piantarli nel terreno! Per aiutarti in questo processo, ho redatto una guida di coltivazione sulla Do-Si-Dos Automatic. Scoprirai tutti gli strumenti che ho usato e i passi che ho fatto per assicurarmi un raccolto di successo e gratificante.

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic: Elenco degli strumenti

Ho usato i seguenti strumenti per trasformare i semi in piante sane e forti.

  • Grow box: Secret Jardin DS120W 120 × 60 × 178cm
  • Lampada: MIGRO 200+
  • Estrattore: Prima Klima PK 100/125 con filtro ai carboni attivi
  • Ventilatore: Ventilatore oscillante Koala
  • Umidificatore: Beurer LB 45
  • Terriccio: Light Mix di BioBizz
  • Vaso: Vaso Air-Pot da 11l
  • Seme: Royal Queen Seeds
  • Concimazione: Linea di fertilizzanti biologici RQS ed altri ammendanti naturali

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic: Stadio di plantula (1ª settimana)

Scopri cosa ho fatto durante lo stadio di plantula per dare alla mia pianta il miglior inizio di vita possibile.

  • Germinazione: Ho deciso di adottare un approccio semplice per la germinazione. Sebbene fossi solito usare lo Starter Kit di RQS che si è sempre rivelato efficace, questa volta ho deciso di piantare il seme direttamente nel suo vaso finale. Dopo aver preparato il substrato, ho fatto un buco di 3cm di profondità ed ho inserito il seme. Quindi, l'ho coperto con un leggero strato di substrato ed ho bagnato la zona con uno spruzzino.
  • Illuminazione: In attesa della germinazione, ho deciso di installare la lampada. Ho sospeso la MIGRO 200+ nel centro del grow box ed ho usato i cavi di sospensione per posizionarla a 35cm dal bordo del mio vaso. Non appena la pianta è spuntata dal terreno, ho acceso la luce mantenendola accesa per 24 ore al giorno.
  • Substrato: Ho creato il substrato usando fertilizzanti biologici ed ammendanti naturali per apportare alla pianta minerali vitali e per promuovere la colonizzazione di microrgansimi benefici. Inizialmente, ho riempito il mio vaso Air-Pot con 6l di Light Mix di BioBizz. Ho quindi aggiunto e miscelato accuratamente i seguenti prodotti:

Successivamente, ho aggiunto altri 3l di Light Mix di BioBizz e l'ho incorporati nel vaso. Infine, ho aggiunto uno strato 1l sulla superficie per consentire alle radici della mia piantina di crescere senza il rischio di bruciature da fertilizzante.

  • Ambiente: Ho usato il mio umidificatore nel tentativo di creare un ambiente con un'umidità di circa il 65% per aiutare la germinazione. Tuttavia, a causa delle condizioni esterne, l'umidità è passata a circa il 40%.
  • Stato della pianta: Alla fine della 1ª settimana, la mia piantina era alta circa 5cm. Con un aspetto forte e proporzionato, ha iniziato a sviluppare la sua prima serie di foglie vere.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic: Fase vegetativa (dalla 2ª alla 4ª settimana)

La 2ª settimana ha segnato l'inizio della fase vegetativa. Durante questo periodo, la pianta è cresciuta velocemente ed ha sviluppato foglie a ventaglio forti e sufficientemente grandi da condurre un'ottima fotosintesi. L'apporto ponderato di fertilizzanti durante questa fase ha contribuito ad una crescita vegetativa esuberante e veloce.

2ª settimana

La mia giovane pianta stava giovando dei fertilizzanti e degli ammendanti naturali aggiunti inizialmente al substrato. Per questo motivo, ho seguito un regime di concimazione molto leggero nelle successive settimane.

  • Illuminazione: Ho continuato a lasciare accese le luci per 24 ore al giorno per massimizzare la fotosintesi.
  • Fertilizzanti: Il 2º giorno della 2ª settimana ho applicato 1,5l di acqua con pH bilanciato a 6,5. Il 4º giorno ho aggiunto 2,5ml di formula composta da acido umico ed alghe in 1l d'acqua e l'ho applicata irrigando la pianta.
  • Ambiente: Ho acceso il ventilatore durante l'inizio della 2ª settimana nel tentativo di rafforzare il sistema radicale ed il gambo. La temperatura si aggirava intorno a 27°C e l'umidità è rimasta al 40%.
  • Stato della pianta: Alla fine della 2ª settimana, la mia giovane pianta in fase vegetativa aveva raggiunto un'altezza di 8,5cm e sviluppato tre serie di foglie vere.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

3ª settimana

La pianta ha continuato a crescere costantemente durante la 3ª settimana, senza mostrare segni di carenza o malattia.

  • Illuminazione: Ho riposizionato la mia lampada ad una distanza di 35cm dalla parte superiore della pianta e l'ho lasciata accesa 24 ore al giorno.
  • Fertilizzanti: Ho seguito un programma di irrigazione e concimazione simile a quello della settimana precedente. Ho innaffiato con 1,5 litri di acqua a pH bilanciato il 2º giorno. Per dare una spinta di azoto in più, ho deciso di aggiungere 2,5ml di Fish Mix in 1l di acqua e l'ho somministrato il 4º giorno della settimana.
  • Ambiente: La temperatura è rimasta a 27°C e l'umidità al 40%.
  • Stato della pianta: Ho notato che il gambo della mia pianta sembrava leggermente più spesso e vigoroso da quando avevo acceso il ventilatore la scorsa settimana. Alla fine della 3ª settimana, la pianta era alta 23cm ed aveva sviluppato diverse serie di foglie sane e turgide.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

4ª settimana

L'ultima settimana di fase vegetativa. La mia pianta è cresciuta notevolmente in questo periodo, raddoppiando le dimensioni della settimana precedente. Per facilitare questa crescita, ho cambiato il mio programma di concimazione per fornire i macro ed i micronutrienti più importanti.

  • Illuminazione: La lampada è rimasta accesa 24 ore al giorno.
  • Fertilizzanti: Ho innaffiato con 1,5l di acqua a pH bilanciato il 2º giorno della settimana. Il 4º giorno ho aggiunto 1,5ml di CaMg+ e metà compressa di Easy Grow Stimolatore di Crescita RQS in 1,5 litri di acqua e ho applicato la miscela sulle radici irrigando il substrato.
  • Ambiente: La temperatura è rimasta a 27°C e l'umidità è aumentata leggermente al 45%.
  • Stato della pianta: Alla fine della fase vegetativa, la pianta aveva raggiunto un'altezza di 60cm. Ho notato alcuni pre-fiori che iniziavano a formarsi sui nodi ed un odore molto leggero di terpeni che si diffondeva nell'aria.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic: Fase di fioritura (dalla 5ª alla 10ª settimana)

La 5ª settimana ha segnato l'inizio della fase di fioritura. Durante questo periodo, ho cercato di ridurre al minimo il rischio di formazione di muffe ed ho concimato le piante per facilitare la formazione di fiori, realizzando alla fine il lavaggio delle radici per ottenere il migliore sapore possibile.

5ª e 6ª settimana

Ho dato il via alla 5ª settimana defogliando la pianta per migliorare il flusso d'aria e mitigare il rischio di muffe ed altri agenti patogeni. Ho anche cambiato i fertilizzanti per concentrarmi maggiormente su fosforo e potassio e meno sull'azoto.

  • Illuminazione: Ho continuato a mantenere la luce accesa per 24 ore al giorno durante la prima settimana della fase di fioritura. Durante la 2ª settimana di fioritura, ho ridotto il programma di illuminazione a 18 ore di luce accesa e 6 ore spenta.
  • Fertilizzanti: Ancora una volta, ho applicato 1,5l di acqua a pH bilanciato il 2º giorno della 5ª e 6ª settimana. Il 4º giorno di entrambe le settimane, ho mescolato quanto segue in 1l di acqua:
  • 1,5ml di estratto di barbabietola da zucchero
  • 1,5ml di fertilizzante liquido e biologico per fioritura
  • 1,5ml di fertilizzante di alghe
  • 1,5ml di miscela di acido umico e fulvico
  • Ambiente: La temperatura è leggermente scesa a 26°C e l'umidità è rimasta al 45%.
  • Stato della pianta: All'inizio della 5ª settimana, ho defogliato le foglie più basse della mia pianta per migliorare il flusso d'aria e deviare le risorse verso le giovani cime. Non avendola sottoposta a tecniche di training, la pianta ha assunto la tipica forma di albero di Natale e le cime centrali hanno iniziato a prendere forma. Alla fine della 6ª settimana era alta 92cm, dopo essersi allungata nelle due settimane precedenti.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

7ª settimana

La pianta ha continuato ad avanzare attraverso la fase di fioritura. Le sue cime continuavano ad ingrossarsi e l'aroma dei terpeni era sempre più evidente.

  • Illuminazione: Ho continuato a lasciare la luce accesa 18 ore al giorno.
  • Fertilizzanti: Questa settimana ho semplificato la mia strategia di concimazione. Ancora una volta, ho applicato 1,5l di acqua a pH bilanciato il 2º giorno della settimana. Il 4º giorno ho mescolato metà compressa di Easy Grow Stimolatore di Crescita in 1,5l di acqua. Ho anche aggiunto 1,5ml di CaMg+ nella miscela concimante come misura preventiva contro le carenze.
  • Ambiente: La temperatura è scesa a 25°C. Ho mantenuto la porta del grow box aperta per lunghi periodi per consentire all'umidità di scendere al 40% e ridurre i rischi di formazione di muffe sui fiori.
  • Stato della pianta: La pianta aveva raggiunto la sua altezza massima di 93cm. Alla fine di questa settimana, la cima centrale era considerevolmente più grande e anche le cime laterali si stavano ingrossando diventando sempre più resinose.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

8ª settimana

Nell'8ª settimana, gli odori iniziavano a farsi sentire pesantemente. In questo periodo, sentivo gli odori dei terpeni senza nemmeno aprire il grow box. Le cime si erano ingrossate e le foglie più basse iniziavano ad ingiallire leggermente. La pianta aveva smesso di crescere verticalmente, pompando tutta la sua energia nella formazione dei fiori.

  • Illuminazione: Ho aumentato il ciclo a 20 ore di luce accesa e 4 ore spenta.
  • Fertilizzanti: Ho di nuovo dato alla mia pianta 1,5l di acqua il 2º giorno della settimana. Il 4º giorno ho somministrato la seguente formula in 1,5l di acqua come concimazione finale:

  • 1,5ml di CaMg+
  • 3ml di estratto di barbabietola da zucchero
  • 3ml di fertilizzante liquido e biologico per fioritura
  • 3ml di miscela di acido umico e fulvico
  • 3ml di fertilizzante di alghe

  • Ambiente: La temperatura media è passata a circa 25°C e l'umidità al 40%. Ho mantenuto il ventilatore acceso 24 ore al giorno per promuovere il flusso d'aria ed evitare le muffe.
  • Stato della pianta: Arrivati a questo punto, la pianta aveva un aspetto magnifico. Le cime erano rivestite da uno spesso strato di tricomi trasparenti, suggerendo che il raccolto non era lontano.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

9ª e 10ª settimana

Nelle ultime due settimane ho realizzato il lavaggio delle radici per incoraggiare la pianta a consumare gli eventuali nutrienti immagazzinati. Secondo alcune persone, questo passaggio è essenziale per ottenere cime più saporite e buone da fumare.

  • Illuminazione: Ho mantenuto le luci accese 20 ore al giorno.
  • Fertilizzanti: Ho interrotto completamente la concimazione ed ho applicato 2l di acqua a pH bilanciato il 2º ed il 4º giorno di entrambe le settimane.
  • Ambiente: La temperatura è rimasta a 25°C e l'umidità al 40%.
  • Stato della pianta: Alla fine del lavaggio delle radici, la maggior parte delle foglie a ventaglio era di un colore giallo pallido e le foglie più basse stavano cadendo. Le cime hanno iniziato ad assumere un aspetto viola scuro (segno che la clorofilla stava scomparendo dando il posto agli antociani). Usando una lente di ingrandimento, ho notato che la maggior parte dei tricomi aveva assunto un aspetto bianco lattiginoso: un segno inequivocabile che era arrivato il momento di raccogliere.
Do-Si-Dos Automatic Grow Report

Report di coltivazione della Do-Si-Dos Automatic: Raccolta (11ª settimana)

Ho rimosso le cime usando le Forbici da Potatura Ricurve. Ho appeso la Rete Essiccatrice per Erbe ed ho distribuito al suo interno le cime, assicurandomi che non toccassero tra di loro. Ho puntato il ventilatore verso le cime per creare un flusso d'aria costante, ma senza asciugarle eccessivamente. Dopo cinque giorni, i rami hanno raggiunto un punto in cui si spezzavano invece di piegarsi. Ho trimmato a secco le foglioline resinose e le ho usate per fare un po' di hashish. Complessivamente, la mia pianta ha prodotto 113g. Ho quindi messo le cime in barattoli e l'ho lasciate conciare per 6 settimane.

Do-Si-Dos Automatic Grow Report

Do-Si-Dos Automatic: Caratteristiche genetiche

Come hai visto, non ci vuole molto per coltivare la Do-Si-Dos Automatic. Se sei disposto a scendere a compromessi con le rese finali, puoi coltivarla adottando un approccio molto pratico. Questa cultivar ha ereditato la genetica forte e vigorosa dei suoi genitori (Do-Si-Dos e Cookies Auto) ed è in grado di crescere praticamente da sola. Insieme, queste due leggendarie varietà hanno dato origine ad un profilo genetico per un 60% indica, 35% sativa e 5% ruderalis. Questa discendenza ha anche ereditato un bell'aspetto dai suoi predecessori, sviluppando cime lunghe e compatte con sfumature viola, arancioni e verde scuro.

Caratteristiche di crescita della Do-Si-Dos Automatic

La Do-Si-Dos Automatic raggiunge altezze medie sia indoor che outdoor, il che la rende una cultivar adatta per i coltivatori con spazio limitato. Le piante coltivate indoor possono raggiungere altezze comprese tra 80 e 120cm e crescono comodamente all'interno di piccoli armadi di coltivazione. Puoi aspettarti di raccogliere fino a 400g/m² dopo un tempo di fioritura di 7–8 settimane. Outdoor, le piante raggiungono un'altezza di 140cm, abbastanza da fondersi con le colture circostanti come fagioli larghi, mais e piselli. Le piante producono fino a 150g/pianta e sono pronte per essere raccolte dopo 9–10 settimane da quando spuntano dal terreno.

Sapori ed effetti della Do-Si-Dos Automatic

Se vuoi passare dei momenti rilassanti e tranquilli, la Do-Si-Dos Automatic fa al caso tuo. Tieni una scorta di queste cime per quando vuoi andare a sdraiarti su un'amaca, leggere un libro in giardino o meditare nel bosco. Il suo profilo genetico a predominanza indica ed il contenuto di THC del 20% alimentano uno sballo che scioglie il corpo mantenendo la mente chiara e lucida. Il profilo di terpeni caratterizzato da sapori di caramelle ed agrumi rende ancora più piacevole l'esperienza.


Do-Si-Dos Auto
Do-Si-Dos x Cookies Auto
350 - 400 gr/m2
80 - 120 cm
7 - 8 Settimane
THC: 20
Sativa 35% Indica 60% Ruderalis 5%
100-150 gr/plant
100 - 140 cm
9-10 settimane dopo la germinazione
Calmante

Acquista Do-Si-Dos Auto

Hai più di 18 anni?

I contenuti di RoyalQueenSeeds.com sono adatti solo ad un'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali.

Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
più di 18 anni.

Cerca per argomento

Categorie
eKomi silver seal
4.7 su 5
da 37758 recensioni